C’è speranza?

Sicuramente si, se riusciremo a trasformare la dietetica in un sistema dinamico in grado di adattarsi alle singole esigenze di ognuno di noi ed anche al particolare momento vissuto. 

Una dieta che ha funzionato bene a 30 anni potrebbe essere deleteria a 50 anni. 
E’ necessario non chiudersi nella propria rocca ma interagire con gli altri, con le altre culture, cercando di ottimizzare la grande disponibilità di informazioni che oggi possiamo avere per tirar fuori quanto di buono il lungo cammino dell’uomo ha comunque sperimentato nei millenni della sua storia.

Oggi è finalmente possibile documentare in modo obiettivo l’efficacia della dieta così detta proteica. 

Con questa metodica è possibile indurre il nostro organismo stressato e magari danneggiato da un sistema dietetico squilibrato come le diete ipocaloriche tradizionali a riprendere una funzione anabolica finalmente in grado di ridurre la massa grassa salvaguardando la massa magra. 

Così persone che sono state a dieta una vita intera senza alcun risultato, improvvisamente con questo regime alimentare e soprattutto senza ausilio di nessun farmaco cominciano a rimodellarsi completamente e stabilmente, in pieno benessere.

Continua a leggere: Qual è la dieta migliore?

ABC Med © Dr. Renato Cappelletti | DISEÑO WEB - D.E.P. PRODUCCIONES DE TELEVISIÓN Y WEB